Racconti erotici cugina

766 Share

Racconti erotici cugina

La feci accomodare, ci abbracciammo e ci baciammo. Svuotai in fretta la vescica che era arrivata al limite della sopportazione, mi lavai le mani e presi un asciugamano dal ripiano. Potrebbero piacerti anche questi racconti erotici Questo sito è adatto per lettori maggiori di 18 anni. Lei completamente paonazza aveva tolto il bustino e nuda si stava insaponando le grosse mammelle. Lo indossa. Eccitatissimo cercai mia nipote la invitai a ballare e mentre la stringevo forte a me le dissi che avevo un regalo per lei. Ha un fisico mozzafiato, delle tette perfette e un culo che sembra un portabagagli. Non passa giorno senza vederci e ormai non riesco a immaginare la mia vita senza di lei. Sesso di Gruppo Archivio racconti erotici Sesso di Gruppo. Eccitatissima apre le gambe e mi concede ancora la sua vagina.

Giovanna 4 mesi fa. Io acconsentii, ma mi promisi di non approfittare di quella ragazza probabilmente troppo sola. Dany non nascose che era si molto ammirata, e la cosa la eccitava pure, questo non smentiva l'idea che mi ero fatta di lei, non la conoscevo, ma a istinto, avevo capito che era una Troia piu di me. Glielo tenni fermo, trovai la sua bocca e dopo aver assaporato le sue labbra le ficcai la lingua dentro. Lascia un commento Annulla risposta Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Ok No. Da qualche minuto non sentivo piu' la voce della Cuginetta, che avesse già finito? La feci rinfrescare e sistemare in bagno, poi ci sedemmo sul divano a parlare un po e a conoscerci meglio. Isa mette le dita dentro mentre lecca solo il clitoride.

But opting out of some of these cookies may have an effect on your browsing experience. Ti vedo strano? Daniela respirava affannata mentre mi guardava innamorata; io fissavo il soffitto e assaporavo il gusto di mia cugina rimastomi sulle labbra. Ero bloccato. Poco importava, ero li con lei, godevo come una vaccona, e questo mi bastava. Ne contai ad occhio almeno dieci, sparsi per la grande sala. Lei fu un fiume in piena di parole e di lacrime;mi raccontava quanto avesse provato a cercarsi un uomo ma senza successi. Inizio a leccarla piano piano fino a quando non è ed ora tocca a me godere. Eravamo pronti per ricominciare ed ora il mio obiettivo era quella di possedere il suo grosso sedere.

Scopri come i tuoi dati vengono elaborati. Per quella data io e Chiara avevamo prenotato un viaggetto a Bruges. E poi voglio farti bere tutto lo sperma che ho- -Come vuoi tu, obbedisco a tutti i tuoi ordini- mi disse in preda al piacere. Le dissi quello che volevo fare. Mi prese il cazzo gia bello duro, senti che roba disse, sei pure ben dotata. Commento Nome Email Sito web. Con mia cugina.. Sentimentali Archivio racconti erotici Sentimentali.

Tu devi fare molto? Io ti lecco la fica. Eros Valmont 4 mesi fa. Eravamo pronti per ricominciare ed ora il mio obiettivo era quella di possedere il suo grosso sedere. Torno a dormire perché è tardi- -Non vuoi vedere come lo uso? Non so chi dei due è più fortunato, ma viva le donne e sopratutto le cugine!!!! Trovava solo gente per una scopata e via ma ormai non era quello che voleva. Da oggi puoi, grazie la community di iraccontierotici.

Pelle leggermente olivastra,tipica del sud, era una vera bellezza. Avevo questo signore di mezza età, che con il suo bel cazzo infilato dentro al mio sederino, mi stantuffava come un Toro, su e giu, dalla mia schiena, mentre altri tutti attorno, mi palpavano si masturbavano, e da qualche goccia che sentii addosso, sicuramente, qualcuno era anche venuto, spruzzandomi da qualche parte del corpo che non riuscivo a vedere. Aspettami a letto che ci penso io. Daniela respirava affannata mentre mi guardava innamorata; io fissavo il soffitto e assaporavo il gusto di mia cugina rimastomi sulle labbra. In ogni caso sarebbe anche normale, no? Alla fine la vidi, lei e il suo uomo, si erano appartati in un angolo del salotto, e già stavano scopando alla grande, sentivo Dany ansimare e godere come una vaccona. Mentre non potevo distogliere lo sguardo da mia cugina, che ora inginocchiata succhiava il cazzo duro e bello lungo del suo uomo, senza problemi davanti a tutti, non mi ero appunto, accorta, che mi erano stati tolti sia i leggins, che la T-shirt che portavo. Racconti Simili Non sono stati trovati racconti simili. Non so chi dei due è più fortunato, ma viva le donne e sopratutto le cugine!!!! La vuoi smettere?

236 Share

Racconti erotici cugina

These cookies will be stored in your browser only with your consent. Che mi piaceva il suo culo. Accettai con qualche remora e presi il borsone che tengo pronto in macchina per le partitelle di calcetto dopo il lavoro. Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e analizzare il nostro traffico. Un richiamo irresistibile che mi fece impazzire e mi avventai su tanto ben di dio. Share Facebook Twitter Pinterest. Mi tuffai fra le sue cosce con il viso. Mi sentivo trasportato dalle sue voglie e mi veniva difficile controllarmi.

Ebbe un altro orgasmo. Oggi ne abbiamo oltre 40 e scopiamo ancora anche se siamo sposati, crediamo che non sia tradimento dei nostri coniugi, ci conosciamo da sempre siamo cresciuti insieme consolidando un legame affettivo e passionale che va oltre ogni comune morale o considerazione etica, sembra assurdo ma con lei riesco a fare cose che con mia moglie non riesco in nessun modo, anche perchè mia moglie è meno disinibita e certe pratiche non le vuole fare, non posso obbligarla, la stessa cosa mia cugina con suo marito, tra noi invece non ci sono tabù, non abbiamo problemi o timori nemmeno imbarazzo a parlare di sesso con tutte le sfumature e relative devianze per capire cosa ci piace o non, insomma il rapporto è totale. Ok No. Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati. Lo ammirava. These cookies do not store any personal information. Con mia cugina.. Non mi son mai Data un'etichetta come si usa fare di solito a quelle come me, anche se amo tremendamente gli Uomini di una certa età, e fare l'amore con loro mi e sempre piaciuto.

Il giorno dopo, eccitati entrambi per quella nottata, la cuginetta volle portarmi a conoscere dei suoi amici. Meglio che ce ne andiamo e mi accompagni a casa. Io tutto eccitato mi avvicino a lei e in quel momento riesco ad apprezzare le sue forme al meglio. Anale Archivio racconti erotici Anale. I nostri respiri si fecero affannosi e la strinsi forte a me palpandole il culo e facendole sentire le voglie del mio cazzo sul ventre. Ti vedo strano? E' severamente vietata la pubblicazione su RaccontiErotici. Mi fermai ad osservare mia figlia e notai che la mia bambina era diventata una gran puttana e che ci sapeva fare. Ha un fisico mozzafiato, delle tette perfette e un culo che sembra un portabagagli. We also use third-party cookies that help us analyze and understand how you use this website.

Venne ad aprirci, un'uomo non un ragazzo come mi sarei aspettata. Non so chi dei due è più fortunato, ma viva le donne e sopratutto le cugine!!!! Si tolse reggiseno e perizoma, e finalmente nuda, con i lunghi capelli che la avvolgevano, potevo ammirarla io ora nella sua intera bellezza. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati. Lascia un commento Annulla risposta Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Con qualche malumore accettai la sua decisione ed avvisai mia cugina che Chiara non sarebbe venuta e si scusava. Certo che mia zia si era data da fare per farla cosi' bene, mi son detta, quasi la invidiavo, io non ero certo ella come lei, e un po avevo la sindrome del brutto anatroccolo, davanti a tanta grazia e bellezza, mi sentivo una racchiona. Non mi son mai Data un'etichetta come si usa fare di solito a quelle come me, anche se amo tremendamente gli Uomini di una certa età, e fare l'amore con loro mi e sempre piaciuto. These cookies will be stored in your browser only with your consent. Contemporaneamente aumento il suo ritmo e fui costretto pure io.

Devi essere connesso per inviare un commento. Certo che mia zia si era data da fare per farla cosi' bene, mi son detta, quasi la invidiavo, io non ero certo ella come lei, e un po avevo la sindrome del brutto anatroccolo, davanti a tanta grazia e bellezza, mi sentivo una racchiona. Cercai di capire al volo che stava succedendo, ma non ne ebbi il tempo materiale, quegli uomini, già tutti nudi, che io non avevo visto ne avvicinarsi a me, ne tantomeno spogliarsi, mi presero senza tanti complimenti, mi arrivarono quindi in faccio tre o quattro cazzi duri, e mille mani ad accarezzarmi ovunque. Lo indossa. Che mi piaceva il suo culo. Dovetti allontanarmi subito per evitare brutte figure. Ci Accomodammo su un pezzo di quel lungo e comodo divano, la Dany, continuava a tirarmi per mano, senza mollarmi un'attimo. Ora stava entrando e nel suo viso si notava una certa espressione di dolore, ma che fu presto sostituita da una espressione di piacere e da delle grida di goduria: — Dai siii voglio scopare con teee! Tanto che pure la cuginetta adesso si era fermata con il suo Guido, a incitarmi.

Altri racconti erotici interessanti: Presa da mio padre Quanti rimorsi e crisi di coscienza ho dovuto superare, prima di confessare tutto alla […] Pasqua coi parenti Alessia era la bellezza in persona. La spinsi, le sfilai i collant e, insieme ai collant pure le mutandine. Alla fine anche i due dentro vennero, riempiendomi il culo ormai completamente aperto e allargato, ci sarebbe passato un braccio adesso senza problemi. Racconto precedente Sai, io sono una … Professionista. Mi guarda e sta volta ne sono certo mi ha visto eccome, mi guarda con una faccia vogliosa da vera troia e mi invita a raggiungerla. Bisex Archivio racconti erotici Bisex. Lei poco piu' che vent'enne, lui uomo che poteva essere suo padre? Ci Accomodammo su un pezzo di quel lungo e comodo divano, la Dany, continuava a tirarmi per mano, senza mollarmi un'attimo. Lo zio porco gli mise in bocca il cazzo Lei inizió a succhiarlo mettendoselo tutto completamente dentro.

141 Share

Racconti erotici cugina

Poco importava, ero li con lei, godevo come una vaccona, e questo mi bastava. La vidi tutta scombinata e accaldata mentre usciva dal bagno e si dirigeva nella stanza accanto. Racconti Simili Non sono stati trovati racconti simili. Naturismo Archivio racconti erotici Naturismo. Che mi piaceva il suo culo. Sono maggiorenne Non sono maggiorenne. Incesti Archivio racconti erotici Incesti. Ormai era fatta, e dovevo cercare di sopportare la cosa almeno finche' non avrei riavuto la casa libera tutta per me.

Lei disse che non potevamo perdere tempo e allora le montai su e lei stessa se lo ficco nella fica ansimando e sussultando più volte di piacere. Da quel giorno, io e la mia cara cuginetta, ci mettemmo a Troieggiare per tutta Milano con tutti gli uomini che la ragazza aveva conosciuto nella sua permanenza lombarda. Mia nipote si chiama Chiara frequenta il primo anno di medicina e da diverso tempo é la puttanella dello zio.. Si stava avvicinando il giorno del raggiungimento della maggiore età, allora le chiesi cosa preferiva ricevere dallo zio. La feci accomodare, ci abbracciammo e ci baciammo. Tanto che pure la cuginetta adesso si era fermata con il suo Guido, a incitarmi. Incesti Archivio racconti erotici Incesti. Previous: Una cena davvero speciale con la zia. Ho Capito. Mentre altri, si facevano masturbare da me con le mani, e altri me lo avevano sbattuto in gola, ero bella piena, con la mia gang bang personale.

Intanto attorno a me, si erano annidati gli avvoltoi, me ne resi conto, solo dopo che finalmente mi ridestai dall'incantesimo. Un richiamo irresistibile che mi fece impazzire e mi avventai su tanto ben di dio. Che cosa te lo fa pensare? Annulla Invia. Pelle leggermente olivastra,tipica del sud, era una vera bellezza. Mara mi ha detto che mia figlia Benedetta lecca la sorca in un modo favoloso. Ha un fisico mozzafiato, delle tette perfette e un culo che sembra un portabagagli. Mi sentivo trasportato dalle sue voglie e mi veniva difficile controllarmi. Isa mette le dita dentro mentre lecca solo il clitoride. Speriamo nevichi ancora.

Privacy e cookie Continuando a navigare nel nostro sito , sei consapevole che il nostro sito utilizza i cookies. Non avrei mai immaginato che potesse essere cosi' vacca quella bella bambolina del sud, che diceva di esser salita a Milano per studiare, ma che alla fine mi sa era venuta a farsi aprire la figa da tutti. Ciao, bella storia, complimenti. I nostri respiri si fecero affannosi e la strinsi forte a me palpandole il culo e facendole sentire le voglie del mio cazzo sul ventre. Andammo in bagno a risciacquarci ed entrammo nella piccola doccia senza parlare. Glielo tenni fermo, trovai la sua bocca e dopo aver assaporato le sue labbra le ficcai la lingua dentro. Caro visitatore maggiorenne, sei qui perché ti piace la letteratura erotica o solo per curiosità? Si tolse reggiseno e perizoma, e finalmente nuda, con i lunghi capelli che la avvolgevano, potevo ammirarla io ora nella sua intera bellezza.

You also have the option to opt-out of these cookies. Si attacco' con le braccia al mio collo, mentre la pompavo forte scopandola gondendo insieme a lei sul lettone dove tante volte mi ero fatta scopare io dai maschi. Rosa Bulgari Settembre 26, Racconto pubblicato nelle categorie: Incesto. Giovanna 4 mesi fa. Questa sera arriverà Alberto e saranno da soli tutta la notte. Lei candidamente disse solo che erano amici del suo uomo. Cuckold Archivio racconti erotici Cuckold. Non sapevo se esserne lusingata o meno.

Ci fu il cambio, e quello che mi stava stantuffando, senza sborrare, usci' dal miuo culo, facendo posto ad un'altro, la cosa andava cosi', a girandola, un po uno un po altri, che ovviamente non erano solo tutti ad aspettare me, altri erano andati dalla cuginetta, che adesso ero un po piu' libera dalla visuale, potevo vedere montata da tre uomini, uno era il suo Guido che se la scopava in una bella doppia in figa con un'altro, due in bocca. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati. Mi aveva visto nascere e crescere, scandendo la mia infanzia con filmini e foto a più non posso , ero stato quasi un figlio per lei per alcuni anni. Racconti Simili Non sono stati trovati racconti simili. Con qualche malumore accettai la sua decisione ed avvisai mia cugina che Chiara non sarebbe venuta e si scusava. Inizio a leccarla piano piano fino a quando non è ed ora tocca a me godere. Svuotai in fretta la vescica che era arrivata al limite della sopportazione, mi lavai le mani e presi un asciugamano dal ripiano. Quella notte dormii poco, sapendo di averla a pochi passi non riuscivo a chiudere occhio. Che ti avevo Detto Sadomaso Archivio racconti erotici Sadomaso.

463 Share

Racconti erotici cugina

Lo ammirava. La prova bikini con mia Cugina. Ci fu il cambio, e quello che mi stava stantuffando, senza sborrare, usci' dal miuo culo, facendo posto ad un'altro, la cosa andava cosi', a girandola, un po uno un po altri, che ovviamente non erano solo tutti ad aspettare me, altri erano andati dalla cuginetta, che adesso ero un po piu' libera dalla visuale, potevo vedere montata da tre uomini, uno era il suo Guido che se la scopava in una bella doppia in figa con un'altro, due in bocca. Avevo questo signore di mezza età, che con il suo bel cazzo infilato dentro al mio sederino, mi stantuffava come un Toro, su e giu, dalla mia schiena, mentre altri tutti attorno, mi palpavano si masturbavano, e da qualche goccia che sentii addosso, sicuramente, qualcuno era anche venuto, spruzzandomi da qualche parte del corpo che non riuscivo a vedere. Speriamo nevichi ancora. Non ti è bastato? La vedevo distesa sul letto con il dildo ancora inserito. Feci solo in tempo ad aprire la bocca e ricevere tutto il liquido bianco e caldo che i maschi ci offrirono. Isabella ha già comprato i preservativi.

Voyeurismo Archivio racconti erotici Voyeurismo. Ero bloccato. Inizio a leccarla piano piano fino a quando non è ed ora tocca a me godere. Tentai di baciarla e fece no con il viso. Trans Archivio racconti erotici Trans. Tutti i diritti riservati E' severamente vietata la pubblicazione su RaccontiErotici. Si prega di decidere se si è disposti ad accettare i cookie dal nostro sito Web. Ora stava entrando e nel suo viso si notava una certa espressione di dolore, ma che fu presto sostituita da una espressione di piacere e da delle grida di goduria: — Dai siii voglio scopare con teee!

This category only includes cookies that ensures basic functionalities and security features of the website. Le dissi che volevo la fica per leccargliela. Scambio di coppia Archivio racconti erotici Scambio di coppia. Mia moglie si mise a ballare con un ragazzo e mia figlia ventenne si appartó con un vecchio zio che non le toglieva gli occhi di dosso. Non sapevo se esserne lusingata o meno. Eccitatissimo cercai mia nipote la invitai a ballare e mentre la stringevo forte a me le dissi che avevo un regalo per lei. These cookies will be stored in your browser only with your consent. Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam.

Che belluuuuu! Zoofilia Archivio racconti erotici Zoofilia. Mi cambiai guardando la punta del dildo che segnava sotto e pensai a chissà quante cose poteva raccontare se solo potesse parlare. Ti fa troppo male? Chissa' i vicini che avranno pensato quella notte, poco mi importava, la scopai e la stantuffai facendola godere molto, finche' non le venni dentro, sborrandole in culo. Mentre la spio dalla finestra, si gira verso di me, non sono riuscito a capire se mi avesse visto o no. Tanto che pure la cuginetta adesso si era fermata con il suo Guido, a incitarmi. Isa mi ha fatto squirtare e il getto ha bagnato il letto. Ci doveva esser stata altre volte, ma mi domandai quando, visto era arrivata dalla calabria appena un giorno fa

Fui quasi attirato da un magnete erotico e la penetrai con estremo piacere. Necessario Necessario. Trio Archivio racconti erotici Trio. Mi scopa mentre sono a pecorina e mi guardo allo specchio. Lascia un commento Annulla risposta Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Travestiti Archivio racconti erotici Travestiti. Gay Archivio racconti erotici Gay. Ebbe un altro orgasmo.

Era una situazione nuova per me e al posto di disgustarmi mi stava eccitando sempre più. Ci doveva esser stata altre volte, ma mi domandai quando, visto era arrivata dalla calabria appena un giorno fa Avevo questo signore di mezza età, che con il suo bel cazzo infilato dentro al mio sederino, mi stantuffava come un Toro, su e giu, dalla mia schiena, mentre altri tutti attorno, mi palpavano si masturbavano, e da qualche goccia che sentii addosso, sicuramente, qualcuno era anche venuto, spruzzandomi da qualche parte del corpo che non riuscivo a vedere. Tutti i diritti riservati E' severamente vietata la pubblicazione su RaccontiErotici. Non esisteva una parola che la descrivesse […] Il mio piccolo segreto Stavo riaccompagnando mia nipote Fabiola a casa dai suoi. La vuoi smettere? La prova bikini con mia Cugina. Isabella è molto carina e ama fare shopping, io ci vado solamente per accompagnarla dato che la moda non mi interessa molto.

136 Share

Racconti erotici cugina

La casa di Isabella è deserta, gli zii sono in viaggio di lavoro e Isabella è da sola. Giovanna 4 mesi fa. Trovava solo gente per una scopata e via ma ormai non era quello che voleva. Il suo affetto verso di me era enorme dovuto anche al fatto che è sempre stata single. Ci doveva esser stata altre volte, ma mi domandai quando, visto era arrivata dalla calabria appena un giorno fa Privacy e cookie Continuando a navigare nel nostro sito , sei consapevole che il nostro sito utilizza i cookies. In ogni caso sarebbe anche normale, no? Non mi son mai Data un'etichetta come si usa fare di solito a quelle come me, anche se amo tremendamente gli Uomini di una certa età, e fare l'amore con loro mi e sempre piaciuto.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Che cosa te lo fa pensare? Dominazione Archivio racconti erotici Dominazione. Lascia un commento Annulla risposta Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Un bel pompino. Lo ammirava. Prime Esperienze Archivio racconti erotici Prime Esperienze. These cookies do not store any personal information.

Non passa giorno senza vederci e ormai non riesco a immaginare la mia vita senza di lei. Fui quasi attirato da un magnete erotico e la penetrai con estremo piacere. Feci solo in tempo ad aprire la bocca e ricevere tutto il liquido bianco e caldo che i maschi ci offrirono. Siamo online dal info erzulia. Lei fu un fiume in piena di parole e di lacrime;mi raccontava quanto avesse provato a cercarsi un uomo ma senza successi. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Tutti i diritti riservati E' severamente vietata la pubblicazione su RaccontiErotici. Io tutto eccitato mi avvicino a lei e in quel momento riesco ad apprezzare le sue forme al meglio. Fisting Archivio racconti erotici Fisting. I nostri respiri si fecero affannosi e la strinsi forte a me palpandole il culo e facendole sentire le voglie del mio cazzo sul ventre.

Masturbazioni Archivio racconti erotici Masturbazioni. Naturismo Archivio racconti erotici Naturismo. Ci doveva esser stata altre volte, ma mi domandai quando, visto era arrivata dalla calabria appena un giorno fa Non necessario Non necessario. Mi sfila il costume ed inizia a lavorare il mio enorme pene, prima lo passa tra le sue calde ed esperte mani per poi ingoiarlo. Anale Archivio racconti erotici Anale. These cookies will be stored in your browser only with your consent. Con qualche malumore accettai la sua decisione ed avvisai mia cugina che Chiara non sarebbe venuta e si scusava. Mi prese il cazzo gia bello duro, senti che roba disse, sei pure ben dotata. Poco importava, ero li con lei, godevo come una vaccona, e questo mi bastava.

Siamo online dal info erzulia. Ci Accomodammo su un pezzo di quel lungo e comodo divano, la Dany, continuava a tirarmi per mano, senza mollarmi un'attimo. Tentai di baciarla e fece no con il viso. Rispose con la sua lingua vogliosa e libidinosa. Sito web. Le mi rispose…Qualcosa di particolare che possa ricordare per tutta la vita. Chiudi Privacy Overview This website uses cookies to improve your experience while you navigate through the website. Potrebbero piacerti anche questi racconti erotici Questo sito è adatto per lettori maggiori di 18 anni. Non ti ho disgustato? Che ti avevo Detto

Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. La feci rinfrescare e sistemare in bagno, poi ci sedemmo sul divano a parlare un po e a conoscerci meglio. Era una situazione nuova per me e al posto di disgustarmi mi stava eccitando sempre più. Tanto che pure la cuginetta adesso si era fermata con il suo Guido, a incitarmi. Mi sfila il costume ed inizia a lavorare il mio enorme pene, prima lo passa tra le sue calde ed esperte mani per poi ingoiarlo. Rimasi basito. Non passa giorno senza vederci e ormai non riesco a immaginare la mia vita senza di lei. Di certo non con annunci sul web o spargere la voce tra gli amici, non volevo uno qualsiasi ma una maschio un uomo che mi amasse e mettesse a mio completo agio per viverlo al meglio, sono attratta da una forma di dominazione non esageratamente ma essere padrona del mio uomo in una circostanza particolare, come dicevo pensavo di non riuscirci e rassegnarmi alla poca sensibilità maschile, mi venne perfino in mente di un rapporto lesbico ma come potrei non ci riuscirei a innamorarmi di una ragazza per …, pensai di aver perso ogni speranza ma un bel giorno cosa scopro di particolare e strano ma intrigante? Inevitabilmente la stavo toccando e mi sorpresi di quanto morbida fosse; inoltre sentivo dai pantaloncini di come si stesse creando un lago a contatto con la sua vagina. Quindi quello chiamato Guido, sarebbe stato il suo uomo?

295 Share

Racconti erotici cugina

Che te ne frega? Racconto precedente Sai, io sono una … Professionista. Ok No. Che ti avevo Detto Lo indossa. It is mandatory to procure user consent prior to running these cookies on your website. La mia figa è bagnata. Voyeurismo Archivio racconti erotici Voyeurismo. Spread the love. Non esisteva una parola che la descrivesse […] Il mio piccolo segreto Stavo riaccompagnando mia nipote Fabiola a casa dai suoi.

Io tutto eccitato mi avvicino a lei e in quel momento riesco ad apprezzare le sue forme al meglio. Nudismo Archivio racconti erotici Nudismo. Che belluuuuu! Intanto attorno a me, si erano annidati gli avvoltoi, me ne resi conto, solo dopo che finalmente mi ridestai dall'incantesimo. Vieni dentro le nostre storie, assapora il sesso raccontato dove la mente fa il resto. Da sola ho paura! Lo indossa. Ci Accomodammo su un pezzo di quel lungo e comodo divano, la Dany, continuava a tirarmi per mano, senza mollarmi un'attimo. Gay Archivio racconti erotici Gay. Meglio che ce ne andiamo e mi accompagni a casa.

Isabella ha già comprato i preservativi. Ebbe un altro orgasmo. La prova bikini con mia Cugina. Lascia un commento Annulla risposta Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Che te ne frega? Non ti è bastato? Racconto erotico successivo Bagno Sensuale. Mi prese il cazzo gia bello duro, senti che roba disse, sei pure ben dotata. Spread the love. Lascia un commento Annulla risposta Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Isabella è la mia migliore amica e io solo la sua confidente. But opting out of some of these cookies may have an effect on your browsing experience. La prova bikini con mia Cugina. L'uomo ci condusse in un salotto lussuosissimo, con divano lungo in pelle nera, e poltrone dello stesso taglio, ma il salotto non era vuoto, al contrario, vi erano seduti qui e la, altri uomini della stessa età del primo. Lei completamente paonazza aveva tolto il bustino e nuda si stava insaponando le grosse mammelle. Ne contai ad occhio almeno dieci, sparsi per la grande sala. Per tre giorni nelle mani di uno sconosciuto…. Pensai al modo in cui lo avrei detto ai miei..

Ormai il piccolo buchetto era aperto e decisi di prendere il dildo sul comodino infilandolo pian piano dietro a lei. Dormimmo insieme quella notte, e fu un sonno molto piu' appagante che se avessi dormito sola. Questo racconto di Jacopo è stato letto 1 2 2 1 9 volte. La vidi tutta scombinata e accaldata mentre usciva dal bagno e si dirigeva nella stanza accanto. Copyright - Mi fermai ad osservare mia figlia e notai che la mia bambina era diventata una gran puttana e che ci sapeva fare. Perchè non te lo fai fare da tua moglie? Non passa giorno senza vederci e ormai non riesco a immaginare la mia vita senza di lei.

Share Facebook Twitter Pinterest. Perchè ti è venuto il desiderio di un mio pompino? Le dissi che aveva avuto fretta e che non avevamo fatto tutto. Accettai con qualche remora e presi il borsone che tengo pronto in macchina per le partitelle di calcetto dopo il lavoro. Pelle leggermente olivastra,tipica del sud, era una vera bellezza. It is mandatory to procure user consent prior to running these cookies on your website. Ormai era fatta, e dovevo cercare di sopportare la cosa almeno finche' non avrei riavuto la casa libera tutta per me. Sito web. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

533 Share

Racconti erotici cugina

It is mandatory to procure user consent prior to running these cookies on your website. Le mi rispose…Qualcosa di particolare che possa ricordare per tutta la vita. Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Lascia un commento Annulla risposta Devi essere connesso per inviare un commento. Tanto che pure la cuginetta adesso si era fermata con il suo Guido, a incitarmi. Il primo giorno è passato lentamente ed è stato molto noioso. Ma a te piace? Trio Archivio racconti erotici Trio. Noi due non possiamo essere più diverse, Isabella è alta, bionda e magra, ha poche tette ma è proporzionata, io invece sono piccolina e ho la sesta. Se vuoi pubblicare un racconto registrati sul nostro sito web, è facile e veloce.

Next: Da amici ad amanti. Anale Archivio racconti erotici Anale. Out of these cookies, the cookies that are categorized as necessary are stored on your browser as they are essential for the working of basic functionalities of the website. Perchè non te lo fai fare da tua moglie? Eccitatissimo cercai mia nipote la invitai a ballare e mentre la stringevo forte a me le dissi che avevo un regalo per lei. Necessary cookies are absolutely essential for the website to function properly. Rimasi ancora piu' stupita, che stava succedendo? Stavo morendo dal piacere, mai provato un piacere simile, dopo il dolore ovvio iniziale,fu il paradiso del piacere ad invadermi completamente.

Trio Archivio racconti erotici Trio. Bisex Archivio racconti erotici Bisex. La mia figa è bagnata. Già il giorno dopo è cambiato. Ebbe un altro orgasmo. Racconto erotico successivo Bagno Sensuale. Il pomeriggio la giornata si scalda in tutti i sensi. Meglio che ce ne andiamo e mi accompagni a casa. Annulla Invia.

Poi glielo sfilai e glielo sbattei più volte sulle guance mentre lei cercava di riprenderlo in bocca. La vidi tutta scombinata e accaldata mentre usciva dal bagno e si dirigeva nella stanza accanto. Necessario Necessario. Lo ammirava. Ciao, bella storia, complimenti. I seni erano prepotentemente grossi ma la gravita li faceva cadere sulla pancia molle ma non esagerata. La feci accomodare, ci abbracciammo e ci baciammo. Non ne avevo mai visto uno e mai avrei immaginato di vederlo a casa di mia cugina.

Vedere mia cugina cosi' intraprendente, mi metteva a disagio. Non necessario Non necessario. Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. La prova bikini con mia Cugina. Share Facebook Twitter Pinterest. Isabella ha già comprato i preservativi. Lei fu un fiume in piena di parole e di lacrime;mi raccontava quanto avesse provato a cercarsi un uomo ma senza successi. Confessioni Archivio racconti erotici Confessioni. Speriamo nevichi ancora.

Sesso di Gruppo Archivio racconti erotici Sesso di Gruppo. But opting out of some of these cookies may have an effect on your browsing experience. Chissa' i vicini che avranno pensato quella notte, poco mi importava, la scopai e la stantuffai facendola godere molto, finche' non le venni dentro, sborrandole in culo. Isabella è molto carina e ama fare shopping, io ci vado solamente per accompagnarla dato che la moda non mi interessa molto. Eccitatissimo cercai mia nipote la invitai a ballare e mentre la stringevo forte a me le dissi che avevo un regalo per lei. Con mia cugina.. Dany non nascose che era si molto ammirata, e la cosa la eccitava pure, questo non smentiva l'idea che mi ero fatta di lei, non la conoscevo, ma a istinto, avevo capito che era una Troia piu di me. Necessario Necessario. Tutto questo è surreale ma bellissimo e dopo pochi colpi vengo.

234 Share

Racconti erotici cugina

Passarono cosi due ore e verso le 23 e con una borsa piena di guide le dissi che sarei tornato a casa. Ci fu il cambio, e quello che mi stava stantuffando, senza sborrare, usci' dal miuo culo, facendo posto ad un'altro, la cosa andava cosi', a girandola, un po uno un po altri, che ovviamente non erano solo tutti ad aspettare me, altri erano andati dalla cuginetta, che adesso ero un po piu' libera dalla visuale, potevo vedere montata da tre uomini, uno era il suo Guido che se la scopava in una bella doppia in figa con un'altro, due in bocca. Mi spoglio nuda anche se non capisco cosa vuole vedere. Da oggi puoi, grazie la community di iraccontierotici. It is mandatory to procure user consent prior to running these cookies on your website. Ero bloccato. Pelle leggermente olivastra,tipica del sud, era una vera bellezza. Lesbo Archivio racconti erotici Lesbo. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Lesbo Archivio racconti erotici Lesbo. Vengo da una famiglia mista, mista nel senso di provenienza, mia mamma e veneta, mio papa' che ora non ce piu' era calabrese. La prova bikini con mia Cugina. E' severamente vietata la pubblicazione su RaccontiErotici. Sito web. Sito web. Per quella data io e Chiara avevamo prenotato un viaggetto a Bruges. Lo cercai ovunque fino a quando sentii: -Cerchi qualcosa? Pelle leggermente olivastra,tipica del sud, era una vera bellezza.

Necessario Necessario. Isabella è molto carina e ama fare shopping, io ci vado solamente per accompagnarla dato che la moda non mi interessa molto. Voltai la testa verso di lui, e sentii la sua mano, accarezzarmi una coscia. Next: Da amici ad amanti. Mi sfila il costume ed inizia a lavorare il mio enorme pene, prima lo passa tra le sue calde ed esperte mani per poi ingoiarlo. Rosa Bulgari Settembre 26, Racconto pubblicato nelle categorie: Incesto. Tentai di baciarla e fece no con il viso. Non passa giorno senza vederci e ormai non riesco a immaginare la mia vita senza di lei. Da qualche minuto non sentivo piu' la voce della Cuginetta, che avesse già finito?

Si stava avvicinando il giorno del raggiungimento della maggiore età, allora le chiesi cosa preferiva ricevere dallo zio. Rspose di no e la trascinai in camera. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. L'uomo ci condusse in un salotto lussuosissimo, con divano lungo in pelle nera, e poltrone dello stesso taglio, ma il salotto non era vuoto, al contrario, vi erano seduti qui e la, altri uomini della stessa età del primo. Eravamo pronti per ricominciare ed ora il mio obiettivo era quella di possedere il suo grosso sedere. Poco importava, ero li con lei, godevo come una vaccona, e questo mi bastava. Io tutto eccitato mi avvicino a lei e in quel momento riesco ad apprezzare le sue forme al meglio. Non mi son mai Data un'etichetta come si usa fare di solito a quelle come me, anche se amo tremendamente gli Uomini di una certa età, e fare l'amore con loro mi e sempre piaciuto. Mentre ci slinguavamo le sfilai il piumoncino e poi il mio giaccone facendo quindi a derire i nostri corpi.

Vengo da una famiglia mista, mista nel senso di provenienza, mia mamma e veneta, mio papa' che ora non ce piu' era calabrese. La vidi tutta scombinata e accaldata mentre usciva dal bagno e si dirigeva nella stanza accanto. Mi sdraia sul letto e inizia a leccare la mia figa , nonostante i peli. Avevo questo signore di mezza età, che con il suo bel cazzo infilato dentro al mio sederino, mi stantuffava come un Toro, su e giu, dalla mia schiena, mentre altri tutti attorno, mi palpavano si masturbavano, e da qualche goccia che sentii addosso, sicuramente, qualcuno era anche venuto, spruzzandomi da qualche parte del corpo che non riuscivo a vedere. E' severamente vietata la pubblicazione su RaccontiErotici. Stavo morendo dal piacere, mai provato un piacere simile, dopo il dolore ovvio iniziale,fu il paradiso del piacere ad invadermi completamente. Intanto attorno a me, si erano annidati gli avvoltoi, me ne resi conto, solo dopo che finalmente mi ridestai dall'incantesimo. It is mandatory to procure user consent prior to running these cookies on your website.

Ti fa troppo male? Isa mette le dita dentro mentre lecca solo il clitoride. Bisex Archivio racconti erotici Bisex. Travestiti Archivio racconti erotici Travestiti. Anale Archivio racconti erotici Anale. Tanto che pure la cuginetta adesso si era fermata con il suo Guido, a incitarmi. Sono maggiorenne Non sono maggiorenne. Per quella data io e Chiara avevamo prenotato un viaggetto a Bruges. Next: Da amici ad amanti.

419 Share

Racconti erotici cugina

Già il giorno dopo è cambiato. Chissa' i vicini che avranno pensato quella notte, poco mi importava, la scopai e la stantuffai facendola godere molto, finche' non le venni dentro, sborrandole in culo. Tu devi fare molto? La prova bikini con mia Cugina. La misi alla pecorina e piano piano le infilai tutto il cazzo nella sorca sverginandola e con il cazzo lubrificato dai suoi ripetuti orgasmi glielo misi tutto nel culo aprendole completamente il suo culetto. Speriamo nevichi ancora. La Dany era una bella fighetta di vent'anni, almeno dalle Foto che avevo visto di lei era splendida. Ti vedo strano? Uscii di casa notando che la neve nella notte si era trasformata in pioggia e il passaggio era stato liberato. Si prega di decidere se si è disposti ad accettare i cookie dal nostro sito Web.

La vedevo distesa sul letto con il dildo ancora inserito. Meglio che ce ne andiamo e mi accompagni a casa. Leggi dopo Condividi. Che schifo! Feci solo in tempo ad aprire la bocca e ricevere tutto il liquido bianco e caldo che i maschi ci offrirono. These cookies do not store any personal information. Prime Esperienze Archivio racconti erotici Prime Esperienze. Un bel pompino.

Inizio a leccarla piano piano fino a quando non è ed ora tocca a me godere. Vengo da una famiglia mista, mista nel senso di provenienza, mia mamma e veneta, mio papa' che ora non ce piu' era calabrese. La casa di Isabella è deserta, gli zii sono in viaggio di lavoro e Isabella è da sola. Si prega di decidere se si è disposti ad accettare i cookie dal nostro sito Web. Oggi ne abbiamo oltre 40 e scopiamo ancora anche se siamo sposati, crediamo che non sia tradimento dei nostri coniugi, ci conosciamo da sempre siamo cresciuti insieme consolidando un legame affettivo e passionale che va oltre ogni comune morale o considerazione etica, sembra assurdo ma con lei riesco a fare cose che con mia moglie non riesco in nessun modo, anche perchè mia moglie è meno disinibita e certe pratiche non le vuole fare, non posso obbligarla, la stessa cosa mia cugina con suo marito, tra noi invece non ci sono tabù, non abbiamo problemi o timori nemmeno imbarazzo a parlare di sesso con tutte le sfumature e relative devianze per capire cosa ci piace o non, insomma il rapporto è totale. Daniela respirava affannata mentre mi guardava innamorata; io fissavo il soffitto e assaporavo il gusto di mia cugina rimastomi sulle labbra. Perchè ti è venuto il desiderio di un mio pompino? Ci fu il cambio, e quello che mi stava stantuffando, senza sborrare, usci' dal miuo culo, facendo posto ad un'altro, la cosa andava cosi', a girandola, un po uno un po altri, che ovviamente non erano solo tutti ad aspettare me, altri erano andati dalla cuginetta, che adesso ero un po piu' libera dalla visuale, potevo vedere montata da tre uomini, uno era il suo Guido che se la scopava in una bella doppia in figa con un'altro, due in bocca.

Le risposi di si e che la cosa che non voleva assolutamente fare era quella di farsi sborrare in bocca. Next: Da amici ad amanti. Mia cugina sa farmi godere. Tutto questo è surreale ma bellissimo e dopo pochi colpi vengo. Ci Accomodammo su un pezzo di quel lungo e comodo divano, la Dany, continuava a tirarmi per mano, senza mollarmi un'attimo. La vidi tutta scombinata e accaldata mentre usciva dal bagno e si dirigeva nella stanza accanto. Feci solo in tempo ad aprire la bocca e ricevere tutto il liquido bianco e caldo che i maschi ci offrirono. Un gesto simile non me lo ero aspettata, mi prese davvero alla sporovvista la Troietta. Glielo tenni fermo, trovai la sua bocca e dopo aver assaporato le sue labbra le ficcai la lingua dentro. Era una situazione nuova per me e al posto di disgustarmi mi stava eccitando sempre più.

Purtroppo il peso di mia cugina non mi permetteva di resistere molto e dopo pochi minuti la misi a terra. Incesti Archivio racconti erotici Incesti. La casa di Isabella è deserta, gli zii sono in viaggio di lavoro e Isabella è da sola. Alla fine la vidi, lei e il suo uomo, si erano appartati in un angolo del salotto, e già stavano scopando alla grande, sentivo Dany ansimare e godere come una vaccona. Invece non mi era ancora chiaro il motivo per cui aveva voluto coinvolgermi in quella gang bang assurda. Sentimentali Archivio racconti erotici Sentimentali. Accettai con qualche remora e presi il borsone che tengo pronto in macchina per le partitelle di calcetto dopo il lavoro. Potrebbero piacerti anche questi racconti erotici Questo sito è adatto per lettori maggiori di 18 anni. Sesso di Gruppo Archivio racconti erotici Sesso di Gruppo.

It is mandatory to procure user consent prior to running these cookies on your website. Mi tuffai fra le sue cosce con il viso. Guardava curiosa e vogliosae in silenzio. Le salii sopra, le apoggiai il mio grosso cazzo sulla figa gia bella bagnata, e glielo affondai tutto dentro con un solo colpo, facendola urlare. Mi guarda e sta volta ne sono certo mi ha visto eccome, mi guarda con una faccia vogliosa da vera troia e mi invita a raggiungerla. These cookies will be stored in your browser only with your consent. Un gesto simile non me lo ero aspettata, mi prese davvero alla sporovvista la Troietta. Baciai teneramente mia cugina e lei mi disse: -Ti Amo! Intanto attorno a me, si erano annidati gli avvoltoi, me ne resi conto, solo dopo che finalmente mi ridestai dall'incantesimo.

129 Share

Racconti erotici cugina

Racconto precedente Sai, io sono una … Professionista. Rimasi basito. Quindi quello chiamato Guido, sarebbe stato il suo uomo? Inizio a leccarla piano piano fino a quando non è ed ora tocca a me godere. Perchè non te lo fai fare da tua moglie? Non ti è bastato? Le mi rispose…Qualcosa di particolare che possa ricordare per tutta la vita. Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. E' severamente vietata la pubblicazione su RaccontiErotici. Mi apri la porta coperta da un vestito enorme e colorato tipico delle tribù africane forse souvenir di qualche suo viaggio e dopo dieci baci sulla guancia e un forte abbraccio mi fece entrare.

Voltai la testa verso di lui, e sentii la sua mano, accarezzarmi una coscia. Sesso di Gruppo Archivio racconti erotici Sesso di Gruppo. Quella notte dormii poco, sapendo di averla a pochi passi non riuscivo a chiudere occhio. Trans Archivio racconti erotici Trans. Vengo da una famiglia mista, mista nel senso di provenienza, mia mamma e veneta, mio papa' che ora non ce piu' era calabrese. Dany non nascose che era si molto ammirata, e la cosa la eccitava pure, questo non smentiva l'idea che mi ero fatta di lei, non la conoscevo, ma a istinto, avevo capito che era una Troia piu di me. Necessario Necessario. Confessioni Archivio racconti erotici Confessioni.

Mia cugina è in giardino a prendere il sole e qualche volta mentre è a pancia in su senza costume, da lontano riesco a vederle le tette e la cosa mi eccita molto. It is mandatory to procure user consent prior to running these cookies on your website. Un richiamo irresistibile che mi fece impazzire e mi avventai su tanto ben di dio. Lo indossa. Iniziammo a cenare con la tavola apparecchiata per due, la musica come sottofondo, la luce tenue e delle candele che davano un atmosfera calda ma fin troppo intima per due cugini. Share Facebook Twitter Pinterest. Quindi quello chiamato Guido, sarebbe stato il suo uomo? Passarono cosi due ore e verso le 23 e con una borsa piena di guide le dissi che sarei tornato a casa. Rosa Bulgari Settembre 26, Racconto pubblicato nelle categorie: Incesto.

Dormimmo insieme quella notte, e fu un sonno molto piu' appagante che se avessi dormito sola. Dovetti allontanarmi subito per evitare brutte figure. Era una situazione nuova per me e al posto di disgustarmi mi stava eccitando sempre più. Necessary cookies are absolutely essential for the website to function properly. Isa mi ha fatto squirtare e il getto ha bagnato il letto. Tentai di baciarla e fece no con il viso. Poco importava, ero li con lei, godevo come una vaccona, e questo mi bastava. Staccammo le bocche e ci fissavamo mentre si gustava la mia virilità sul ventre e si strusciava. Le risposi di si e che la cosa che non voleva assolutamente fare era quella di farsi sborrare in bocca.

Nudismo Archivio racconti erotici Nudismo. Lesbo Archivio racconti erotici Lesbo. Per quella data io e Chiara avevamo prenotato un viaggetto a Bruges. La sfondai per bene a colpi di cazzo, per poi metterla di schiena e infilargielo pure in quel bel culetto sodo e abbondante, che chiedeva solo di essere aperto. Non esisteva una parola che la descrivesse […] Il mio piccolo segreto Stavo riaccompagnando mia nipote Fabiola a casa dai suoi. Oggi ne abbiamo oltre 40 e scopiamo ancora anche se siamo sposati, crediamo che non sia tradimento dei nostri coniugi, ci conosciamo da sempre siamo cresciuti insieme consolidando un legame affettivo e passionale che va oltre ogni comune morale o considerazione etica, sembra assurdo ma con lei riesco a fare cose che con mia moglie non riesco in nessun modo, anche perchè mia moglie è meno disinibita e certe pratiche non le vuole fare, non posso obbligarla, la stessa cosa mia cugina con suo marito, tra noi invece non ci sono tabù, non abbiamo problemi o timori nemmeno imbarazzo a parlare di sesso con tutte le sfumature e relative devianze per capire cosa ci piace o non, insomma il rapporto è totale. Lei capí subito le mie intenzioni ci appartammo cominciai a masturbarla e ben presto mi accorsi che era vergine sia di figa che di culo, sorpreso le chiesi come mai…Lei mi bació sulla bocca infilandomi la sua lingua fino in gola e mi disse…Voglio essere sverginata da te zio. Mi guarda e sta volta ne sono certo mi ha visto eccome, mi guarda con una faccia vogliosa da vera troia e mi invita a raggiungerla.

Fu allora che compresi che quella notte non sarei mai riuscito a dormire e, preso atto di questo e della mia pazzesca erezione, cominciai ad accarezzare i capelli di mia cugina; al che lei disse: -Come sei dolce, voglio essere la tua ragazza, è da tanto tempo che lo desidero! Sito web. Era una situazione nuova per me e al posto di disgustarmi mi stava eccitando sempre più. Necessary cookies are absolutely essential for the website to function properly. Mara mi ha detto che mia figlia Benedetta lecca la sorca in un modo favoloso. Si torna a casa e si riprendono le vecchie abitudini. La feci rinfrescare e sistemare in bagno, poi ci sedemmo sul divano a parlare un po e a conoscerci meglio. Finalmente, lasciata da parte ogni preoccupazione, iniziai a godermi anchio i miei Uomini, mi spostai al centro del salotto, volevo far vedere a mia cugina che anchio sapevo essere l'attrazione di tutti.

314 Share

Racconti erotici cugina

Mi sembrava pentita e glielo chiesi. Entrai in bagno mi svuotai ancora e per la curiosità cercai il dildo senza trovarlo. Rosa Bulgari Settembre 26, Racconto pubblicato nelle categorie: Incesto. Le esplosi una gettata di sborra bollente in gola dissetando la sua voglia di cazzo che da anni la tormentava. Tutto questo è surreale ma bellissimo e dopo pochi colpi vengo. Le misi il pene vicino alla bocca e le dissi: -Insalivalo bene che adesso il tuo Luchino di spacca il culo- -Non aspetto altro, prima in bagno mi masturbavo sognando questo momento- disse Daniela. Siamo online dal info erzulia. La vedevo distesa sul letto con il dildo ancora inserito. Any cookies that may not be particularly necessary for the website to function and is used specifically to collect user personal data via analytics, ads, other embedded contents are termed as non-necessary cookies. Mi cambiai guardando la punta del dildo che segnava sotto e pensai a chissà quante cose poteva raccontare se solo potesse parlare.

Venne ad aprirci, un'uomo non un ragazzo come mi sarei aspettata. Spread the love. Out of these cookies, the cookies that are categorized as necessary are stored on your browser as they are essential for the working of basic functionalities of the website. Vedere mia cugina cosi' intraprendente, mi metteva a disagio. Spread the love. These cookies will be stored in your browser only with your consent. Conoscevo bene la casa. Accettai con qualche remora e presi il borsone che tengo pronto in macchina per le partitelle di calcetto dopo il lavoro. Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.

Daniela respirava affannata mentre mi guardava innamorata; io fissavo il soffitto e assaporavo il gusto di mia cugina rimastomi sulle labbra. Commento Nome Email Sito web. You also have the option to opt-out of these cookies. L'uomo ci condusse in un salotto lussuosissimo, con divano lungo in pelle nera, e poltrone dello stesso taglio, ma il salotto non era vuoto, al contrario, vi erano seduti qui e la, altri uomini della stessa età del primo. Accettai con qualche remora e presi il borsone che tengo pronto in macchina per le partitelle di calcetto dopo il lavoro. Le chiesi se avesse bisogno di aiuto per i sacchetti. Questa sera arriverà Alberto e saranno da soli tutta la notte. Finalmente, lasciata da parte ogni preoccupazione, iniziai a godermi anchio i miei Uomini, mi spostai al centro del salotto, volevo far vedere a mia cugina che anchio sapevo essere l'attrazione di tutti. These cookies do not store any personal information.

Vengo da una famiglia mista, mista nel senso di provenienza, mia mamma e veneta, mio papa' che ora non ce piu' era calabrese. But opting out of some of these cookies may have an effect on your browsing experience. Non mi son mai Data un'etichetta come si usa fare di solito a quelle come me, anche se amo tremendamente gli Uomini di una certa età, e fare l'amore con loro mi e sempre piaciuto. Ci doveva esser stata altre volte, ma mi domandai quando, visto era arrivata dalla calabria appena un giorno fa Da sola ho paura! Andammo in bagno a risciacquarci ed entrammo nella piccola doccia senza parlare. Venne ad aprirci, un'uomo non un ragazzo come mi sarei aspettata. Non capisco cosa succede, ma so solo che è stupendo. Glielo tenni fermo, trovai la sua bocca e dopo aver assaporato le sue labbra le ficcai la lingua dentro.

Mia nipote si chiama Chiara frequenta il primo anno di medicina e da diverso tempo é la puttanella dello zio.. Spompinava in modo favoloso mai visto una cosa del genere, lo zio la fece mettere alla pecorina e le mise il cazzo nel culo esclamando madonna ma sei sfondondata entra meglio nel tuo culo che nella sorca di quelle gran troia di tua madre. Si prega di decidere se si è disposti ad accettare i cookie dal nostro sito Web. Se ti sei già registrato effettua il login con il tuo account utente. Era uno spettacolo unico la cuginetta sfondata da piu' uomini insieme. You also have the option to opt-out of these cookies. Privacy e cookie Continuando a navigare nel nostro sito , sei consapevole che il nostro sito utilizza i cookies. Daniela respirava affannata mentre mi guardava innamorata; io fissavo il soffitto e assaporavo il gusto di mia cugina rimastomi sulle labbra. Masturbazioni Archivio racconti erotici Masturbazioni.

Daniela respirava affannata mentre mi guardava innamorata; io fissavo il soffitto e assaporavo il gusto di mia cugina rimastomi sulle labbra. Mentre non potevo distogliere lo sguardo da mia cugina, che ora inginocchiata succhiava il cazzo duro e bello lungo del suo uomo, senza problemi davanti a tutti, non mi ero appunto, accorta, che mi erano stati tolti sia i leggins, che la T-shirt che portavo. Era blu… Mi veniva da piangere, ma mia cugina era invece soddisfatta.. Vieni dentro le nostre storie, assapora il sesso raccontato dove la mente fa il resto. Non sapevo se esserne lusingata o meno. Tutto questo è surreale ma bellissimo e dopo pochi colpi vengo. Out of these cookies, the cookies that are categorized as necessary are stored on your browser as they are essential for the working of basic functionalities of the website. Si torna a casa e si riprendono le vecchie abitudini.

331 Share

Racconti erotici cugina

Devi essere connesso per inviare un commento. Mi cambiai guardando la punta del dildo che segnava sotto e pensai a chissà quante cose poteva raccontare se solo potesse parlare. Ciao, bella storia, complimenti. Racconto successivo Mia moglie Marisa. Lo indossa. Isa mette le dita dentro mentre lecca solo il clitoride. It is mandatory to procure user consent prior to running these cookies on your website. Tu devi fare molto? La misi alla pecorina e piano piano le infilai tutto il cazzo nella sorca sverginandola e con il cazzo lubrificato dai suoi ripetuti orgasmi glielo misi tutto nel culo aprendole completamente il suo culetto. Che ti avevo Detto

Si torna a casa e si riprendono le vecchie abitudini. These cookies do not store any personal information. Chiesi per la prima volta a due uomini se se la sentivano di entrarmi insieme dentro, ce da dire che solo due presero l'occasione al volo, la doppia penetrazione non è facile, ci vogliono due uomini affiatati che sanno muoversi bene. Lesbo Archivio racconti erotici Lesbo. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo. Segnala una violazione. Con qualche malumore accettai la sua decisione ed avvisai mia cugina che Chiara non sarebbe venuta e si scusava. Annulla Invia. Imbarazzata e un po eccitata, ricambiai i complimenti,chissà quanti uomini ti corteggiano le chiesi alla fine, sei un vero splendore.

Noi due non possiamo essere più diverse, Isabella è alta, bionda e magra, ha poche tette ma è proporzionata, io invece sono piccolina e ho la sesta. Mia cugina sa farmi godere. Ok No. Sito web. Finalmente, lasciata da parte ogni preoccupazione, iniziai a godermi anchio i miei Uomini, mi spostai al centro del salotto, volevo far vedere a mia cugina che anchio sapevo essere l'attrazione di tutti. Lascia un commento Annulla risposta Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Era uno spettacolo unico la cuginetta sfondata da piu' uomini insieme. Scambio di coppia Archivio racconti erotici Scambio di coppia. Isabella ha già comprato i preservativi. Non vedevo piu' mia cugina, e la cercai con lo sguardo, immezzo a tutti gli uomini che avevo addosso.

Che te ne frega? Devi essere connesso per inviare un commento. La sfondai per bene a colpi di cazzo, per poi metterla di schiena e infilargielo pure in quel bel culetto sodo e abbondante, che chiedeva solo di essere aperto. Ho Capito. Lei completamente paonazza aveva tolto il bustino e nuda si stava insaponando le grosse mammelle. Le salii sopra, le apoggiai il mio grosso cazzo sulla figa gia bella bagnata, e glielo affondai tutto dentro con un solo colpo, facendola urlare. Stavo morendo dal piacere, mai provato un piacere simile, dopo il dolore ovvio iniziale,fu il paradiso del piacere ad invadermi completamente. Che schifo!

Copyright - La misi alla pecorina e piano piano le infilai tutto il cazzo nella sorca sverginandola e con il cazzo lubrificato dai suoi ripetuti orgasmi glielo misi tutto nel culo aprendole completamente il suo culetto. Etero Archivio racconti erotici Etero. Frequentiamo la stessa scuola e abbiamo tutte le amicizie in comune. Di certo non con annunci sul web o spargere la voce tra gli amici, non volevo uno qualsiasi ma una maschio un uomo che mi amasse e mettesse a mio completo agio per viverlo al meglio, sono attratta da una forma di dominazione non esageratamente ma essere padrona del mio uomo in una circostanza particolare, come dicevo pensavo di non riuscirci e rassegnarmi alla poca sensibilità maschile, mi venne perfino in mente di un rapporto lesbico ma come potrei non ci riuscirei a innamorarmi di una ragazza per …, pensai di aver perso ogni speranza ma un bel giorno cosa scopro di particolare e strano ma intrigante? Mentre la spio dalla finestra, si gira verso di me, non sono riuscito a capire se mi avesse visto o no. Trans Archivio racconti erotici Trans. Io presi a rivestirmi. Non vedevo piu' mia cugina, e la cercai con lo sguardo, immezzo a tutti gli uomini che avevo addosso. Grazie per la comprensione.

Che cosa te lo fa pensare? Previous: Una cena davvero speciale con la zia. La cena trascorse in allegria, e il vino scorreva piacevolmente nei calici. Non capisco cosa succede, ma so solo che è stupendo. Lo indossa. Certo che mia zia si era data da fare per farla cosi' bene, mi son detta, quasi la invidiavo, io non ero certo ella come lei, e un po avevo la sindrome del brutto anatroccolo, davanti a tanta grazia e bellezza, mi sentivo una racchiona. Mi aveva visto nascere e crescere, scandendo la mia infanzia con filmini e foto a più non posso , ero stato quasi un figlio per lei per alcuni anni. Ho Capito. Ti fa troppo male? Lei disse che non potevamo perdere tempo e allora le montai su e lei stessa se lo ficco nella fica ansimando e sussultando più volte di piacere.

103 Share

Racconti erotici cugina

La cena trascorse in allegria, e il vino scorreva piacevolmente nei calici. Si attacco' con le braccia al mio collo, mentre la pompavo forte scopandola gondendo insieme a lei sul lettone dove tante volte mi ero fatta scopare io dai maschi. Out of these cookies, the cookies that are categorized as necessary are stored on your browser as they are essential for the working of basic functionalities of the website. Le risposi di si e che la cosa che non voleva assolutamente fare era quella di farsi sborrare in bocca. Conoscevo bene la casa. Spread the love. Era una situazione nuova per me e al posto di disgustarmi mi stava eccitando sempre più. Le esplosi una gettata di sborra bollente in gola dissetando la sua voglia di cazzo che da anni la tormentava. Copyright - Devi essere connesso per inviare un commento.

Poi lei insistette e dovetti andare via. Ti vedo strano? Voyeurismo Archivio racconti erotici Voyeurismo. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo. Imbarazzata e un po eccitata, ricambiai i complimenti,chissà quanti uomini ti corteggiano le chiesi alla fine, sei un vero splendore. Caro visitatore maggiorenne, sei qui perché ti piace la letteratura erotica o solo per curiosità? Purtroppo il peso di mia cugina non mi permetteva di resistere molto e dopo pochi minuti la misi a terra. Mi tuffai fra le sue cosce con il viso. Lascia un commento Annulla risposta Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Tradimenti Archivio racconti erotici Tradimenti.

Mi cambiai guardando la punta del dildo che segnava sotto e pensai a chissà quante cose poteva raccontare se solo potesse parlare. Mia moglie si mise a ballare con un ragazzo e mia figlia ventenne si appartó con un vecchio zio che non le toglieva gli occhi di dosso. Ormai era fatta, e dovevo cercare di sopportare la cosa almeno finche' non avrei riavuto la casa libera tutta per me. Dovetti allontanarmi subito per evitare brutte figure. This category only includes cookies that ensures basic functionalities and security features of the website. Privacy e cookie Continuando a navigare nel nostro sito , sei consapevole che il nostro sito utilizza i cookies. Il suo atteggiamento ormai quasi materno mi aveva fatto rilassare e finimmo per addormentarci in pochi minuti. Non necessario Non necessario.

These cookies will be stored in your browser only with your consent. Meglio che ce ne andiamo e mi accompagni a casa. Noi lo facciamo da quando avevamo 16anni! Si tolse reggiseno e perizoma, e finalmente nuda, con i lunghi capelli che la avvolgevano, potevo ammirarla io ora nella sua intera bellezza. Tradimenti Archivio racconti erotici Tradimenti. Ormai il piccolo buchetto era aperto e decisi di prendere il dildo sul comodino infilandolo pian piano dietro a lei. Le dissi che volevo la fica per leccargliela. I seni erano prepotentemente grossi ma la gravita li faceva cadere sulla pancia molle ma non esagerata.

Il pomeriggio la giornata si scalda in tutti i sensi. I nostri respiri si fecero affannosi e la strinsi forte a me palpandole il culo e facendole sentire le voglie del mio cazzo sul ventre. Mi sento impacciata a volte con queste tettone giganti , anche se Isabella sostiene che ai ragazzi piacciono e che posso avere chi voglio. Lei disse che non potevamo perdere tempo e allora le montai su e lei stessa se lo ficco nella fica ansimando e sussultando più volte di piacere. Nudismo Archivio racconti erotici Nudismo. Lesbo Archivio racconti erotici Lesbo. Il suo atteggiamento ormai quasi materno mi aveva fatto rilassare e finimmo per addormentarci in pochi minuti. Necessario Necessario. Intanto attorno a me, si erano annidati gli avvoltoi, me ne resi conto, solo dopo che finalmente mi ridestai dall'incantesimo. La vuoi smettere?

Sorridendo le dissi che potevamo fare di più. Eccitatissima apre le gambe e mi concede ancora la sua vagina. Ho Capito. Fu allora che compresi che quella notte non sarei mai riuscito a dormire e, preso atto di questo e della mia pazzesca erezione, cominciai ad accarezzare i capelli di mia cugina; al che lei disse: -Come sei dolce, voglio essere la tua ragazza, è da tanto tempo che lo desidero! Non avrei mai immaginato che potesse essere cosi' vacca quella bella bambolina del sud, che diceva di esser salita a Milano per studiare, ma che alla fine mi sa era venuta a farsi aprire la figa da tutti. Caro visitatore maggiorenne, sei qui perché ti piace la letteratura erotica o solo per curiosità? Lei fu un fiume in piena di parole e di lacrime;mi raccontava quanto avesse provato a cercarsi un uomo ma senza successi. Le dissi che volevo la fica per leccargliela.

773 Share

Racconti erotici cugina

Non necessario Non necessario. Mi guarda le tette e la figa. Perchè ti è venuto il desiderio di un mio pompino? Feci solo in tempo ad aprire la bocca e ricevere tutto il liquido bianco e caldo che i maschi ci offrirono. Mi sentivo trasportato dalle sue voglie e mi veniva difficile controllarmi. Sito web. Torno a dormire perché è tardi- -Non vuoi vedere come lo uso? La feci accomodare, ci abbracciammo e ci baciammo. Mi fermai ad osservare mia figlia e notai che la mia bambina era diventata una gran puttana e che ci sapeva fare.

Baciai teneramente mia cugina e lei mi disse: -Ti Amo! Le misi il pene vicino alla bocca e le dissi: -Insalivalo bene che adesso il tuo Luchino di spacca il culo- -Non aspetto altro, prima in bagno mi masturbavo sognando questo momento- disse Daniela. Out of these cookies, the cookies that are categorized as necessary are stored on your browser as they are essential for the working of basic functionalities of the website. E' severamente vietata la pubblicazione su RaccontiErotici. Il giorno dopo, eccitati entrambi per quella nottata, la cuginetta volle portarmi a conoscere dei suoi amici. Voyeurismo Archivio racconti erotici Voyeurismo. Chiudi Privacy Overview This website uses cookies to improve your experience while you navigate through the website. Mentre la spio dalla finestra, si gira verso di me, non sono riuscito a capire se mi avesse visto o no. Guardava curiosa e vogliosae in silenzio.

Io veramente volevo giocarci un po. Ci Accomodammo su un pezzo di quel lungo e comodo divano, la Dany, continuava a tirarmi per mano, senza mollarmi un'attimo. Mentre non potevo distogliere lo sguardo da mia cugina, che ora inginocchiata succhiava il cazzo duro e bello lungo del suo uomo, senza problemi davanti a tutti, non mi ero appunto, accorta, che mi erano stati tolti sia i leggins, che la T-shirt che portavo. Fisting Archivio racconti erotici Fisting. Fui quasi attirato da un magnete erotico e la penetrai con estremo piacere. Eccitatissima apre le gambe e mi concede ancora la sua vagina. Ciao, bella storia, complimenti. Le misi il pene vicino alla bocca e le dissi: -Insalivalo bene che adesso il tuo Luchino di spacca il culo- -Non aspetto altro, prima in bagno mi masturbavo sognando questo momento- disse Daniela. Ci tenemmo in contatto tramite internet, lei doveva venire a milano per studi, era quasi estate e mi chiese se poteva fermarsi un po da me, almeno finche' non avrebbe trovato una stanza con delle amiche che si era fatta proprio a milano. Con mia cugina..

Fui quasi attirato da un magnete erotico e la penetrai con estremo piacere. Pubblica Entra. Gliela ficcai pure dentro e prese ad agitarsi furiosamente. Tutti i diritti riservati E' severamente vietata la pubblicazione su RaccontiErotici. Mi sentivo trasportato dalle sue voglie e mi veniva difficile controllarmi. Mia nipote si chiama Chiara frequenta il primo anno di medicina e da diverso tempo é la puttanella dello zio.. Le chiesi se avesse bisogno di aiuto per i sacchetti. Mi apri la porta coperta da un vestito enorme e colorato tipico delle tribù africane forse souvenir di qualche suo viaggio e dopo dieci baci sulla guancia e un forte abbraccio mi fece entrare. Isabella è la mia migliore amica e io solo la sua confidente. Spread the love.

Chiesi per la prima volta a due uomini se se la sentivano di entrarmi insieme dentro, ce da dire che solo due presero l'occasione al volo, la doppia penetrazione non è facile, ci vogliono due uomini affiatati che sanno muoversi bene. Any cookies that may not be particularly necessary for the website to function and is used specifically to collect user personal data via analytics, ads, other embedded contents are termed as non-necessary cookies. Io veramente volevo giocarci un po. Questo racconto di Jacopo è stato letto 1 2 2 1 9 volte. Sesso di Gruppo Archivio racconti erotici Sesso di Gruppo. Rspose di no e la trascinai in camera. Lascia un commento Annulla risposta Devi essere connesso per inviare un commento. Ebbe un altro orgasmo. Ok No. Io acconsentii, ma mi promisi di non approfittare di quella ragazza probabilmente troppo sola.

Mara mi ha detto che mia figlia Benedetta lecca la sorca in un modo favoloso. Pubblica Entra. Share Facebook Twitter Pinterest. Any cookies that may not be particularly necessary for the website to function and is used specifically to collect user personal data via analytics, ads, other embedded contents are termed as non-necessary cookies. I più bei racconti erotici: www. Racconto successivo Mia moglie Marisa. Non ti ho disgustato? Inizio a leccarla piano piano fino a quando non è ed ora tocca a me godere. This category only includes cookies that ensures basic functionalities and security features of the website. Questo racconto di Jacopo è stato letto 1 2 2 1 9 volte.

837 Share

Racconti erotici cugina

Io imbarazzato dalla situazione feci per tornare in sala ma appoggiando la mano sul muro senza farlo apposta accesi la luce del corridoio e sentii: -Luchhhhhino, sei tu? Non passa giorno senza vederci e ormai non riesco a immaginare la mia vita senza di lei. Mi sentivo trasportato dalle sue voglie e mi veniva difficile controllarmi. Tu devi fare molto? You also have the option to opt-out of these cookies. Le misi il pene vicino alla bocca e le dissi: -Insalivalo bene che adesso il tuo Luchino di spacca il culo- -Non aspetto altro, prima in bagno mi masturbavo sognando questo momento- disse Daniela. Bisex Archivio racconti erotici Bisex. Ormai era fatta, e dovevo cercare di sopportare la cosa almeno finche' non avrei riavuto la casa libera tutta per me.

Poesia Erotica Archivio racconti erotici Poesia Erotica. Ho Capito. Non necessario Non necessario. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo. Voltai la testa verso di lui, e sentii la sua mano, accarezzarmi una coscia. Io tutto eccitato mi avvicino a lei e in quel momento riesco ad apprezzare le sue forme al meglio. Vedere mia cugina cosi' intraprendente, mi metteva a disagio. Da qualche minuto non sentivo piu' la voce della Cuginetta, che avesse già finito? Mi cambiai guardando la punta del dildo che segnava sotto e pensai a chissà quante cose poteva raccontare se solo potesse parlare.

Era mezza nuda, come la immaginavo, solo con il perizoma e il reggiseno addosso. Ti vedo strano? Contemporaneamente aumento il suo ritmo e fui costretto pure io. Non me lo puoi dire? Mi aveva visto nascere e crescere, scandendo la mia infanzia con filmini e foto a più non posso , ero stato quasi un figlio per lei per alcuni anni. Aspettami a letto che ci penso io. Sito web. Zoofilia Archivio racconti erotici Zoofilia. Mi sdraia sul letto e inizia a leccare la mia figa , nonostante i peli. Inevitabilmente la stavo toccando e mi sorpresi di quanto morbida fosse; inoltre sentivo dai pantaloncini di come si stesse creando un lago a contatto con la sua vagina.

Ma ogni tanto faceva capolino qualche foto sua in intimità: per esempio si fotografava appena uscita dalla doccia con indosso solo un asciugamano o mentre si provava vestiti non adatti al suo corpo robusto e formoso. Privacy e cookie Continuando a navigare nel nostro sito , sei consapevole che il nostro sito utilizza i cookies. Nudismo Archivio racconti erotici Nudismo. Eros Valmont 4 mesi fa. I Migliori Racconti Erotici di Rosa. Necessario Necessario. Le dissi che aveva avuto fretta e che non avevamo fatto tutto. Imbarazzata e un po eccitata, ricambiai i complimenti,chissà quanti uomini ti corteggiano le chiesi alla fine, sei un vero splendore. Poesia Erotica Archivio racconti erotici Poesia Erotica.

Incesti Archivio racconti erotici Incesti. Meglio che ce ne andiamo e mi accompagni a casa. Non sapevo se esserne lusingata o meno. Da oggi puoi, grazie la community di iraccontierotici. Frequentiamo la stessa scuola e abbiamo tutte le amicizie in comune. Leggi dopo Condividi. Chiesi per la prima volta a due uomini se se la sentivano di entrarmi insieme dentro, ce da dire che solo due presero l'occasione al volo, la doppia penetrazione non è facile, ci vogliono due uomini affiatati che sanno muoversi bene. Tanto che pure la cuginetta adesso si era fermata con il suo Guido, a incitarmi.

Sadomaso Archivio racconti erotici Sadomaso. Inevitabilmente la stavo toccando e mi sorpresi di quanto morbida fosse; inoltre sentivo dai pantaloncini di come si stesse creando un lago a contatto con la sua vagina. Leggi dopo Condividi. Finalmente, lasciata da parte ogni preoccupazione, iniziai a godermi anchio i miei Uomini, mi spostai al centro del salotto, volevo far vedere a mia cugina che anchio sapevo essere l'attrazione di tutti. Staccammo le bocche e ci fissavamo mentre si gustava la mia virilità sul ventre e si strusciava. Sorridendo le dissi che potevamo fare di più. You also have the option to opt-out of these cookies. Io imbarazzato dalla situazione feci per tornare in sala ma appoggiando la mano sul muro senza farlo apposta accesi la luce del corridoio e sentii: -Luchhhhhino, sei tu?

Foot domination sites

About Fejin

Sono maggiorenne Non sono maggiorenne. Privacy e cookie Continuando a navigare nel nostro sito , sei consapevole che il nostro sito utilizza i cookies.

Related Posts

438 Comments

Post A Comment